La "non classifica" del gelato - parte I

Questa volta ho deciso di non stilare una classifica tradizionale perché a mio parere sarebbe troppo difficile posizionare le migliori. Troppe sono le caratteristiche "soggettive" da tenere in considerazione: chi preferisce le creme, chi la frutta, chi la consistenza più pannosa, chi leggera...

Pertanto abbiamo deciso di proporvi un "vademecum" del gelato romano, una lista di quelle che secondo noi sono le migliori gelaterie di Roma, classificate in base alle peculiarità di ognuna, cosi potrete decidere quella che più vi ispira in base ai vostri gusti o alla voglia del momento!

Torcè: il maestro (l’arte del dolce e del salato) Viale dell’Aeronautica105, Viale Aventino 59, Piazza Monte d’Oro 91-92, Via Stoccolma 7, Viale Prassilla 39 (Casal Palocco), Viale delle Repubbliche Marinare 101 (Ostia), Centro Commerciale Roma Est (Lunghezza)

Claudio Torcè, il fondatore, è uno dei maestri del gelato a Roma...e si sente! Al contrario del gelato di Otaleg (Marco Radicioni di Olateg è allievo di Torcè ) è più leggero. I gusti sono vari, anche salati. Si va dalle creme classiche (da provare crema e fragoline, e i vari tipi di zabaione al Passito di Pantelleria, al Malaga e uvetta) ai più particolari e bizzarri: sesamo bianco e nero, thé verde, wasabi, cioccolato paprica e peperonino, pera porto e mandorle, infine ai salati (peperoni, taleggio miele e aceto balsamico).
Gusti consigliati: crema e fragoline, zabaione, anacardi e Ceres e i vari tipi di cioccolato compreso quello bianco!

Otaleg: l’allievo supera il maestro (la qualità e la ricercatezza sopra ogni cosa) Via dei Colli Portuensi 594, Roma (Monteverde)
Cono: ottimo. Panna: sublime.
Estremamente cremoso, consistente, deciso, non delude l’allievo di Torcè che anzi soprende e ha dei gusti che a mio parere possiamo definire droga allo stato puro (creano dipendenza!!!) Quali? Meglio dire quali non ne creano! Non ho ancora trovato un gusto deludente...ogni pallina sembra essere stata creata per un umore o meglio una voglia o momento diverso della giornata. Favolosi i gusti classici (su tutti regna incontrastato il pistacchio) e i vari tipi di cioccolato; Strabilianti quelli salati: pomodoro e arachidi e Gorgonzola e noci e/o cioccolato bianco: divino è dir poco!!! Denso, cremoso, libidinoso...superate l’iniziale scetticismo e vedrete che non ve ne pentirete! Consiglio gourmet di una mia amica, compagna di avventure culinarie (Sara): compratene una vaschetta, da solo o insieme al gusto arachidi e noce di macadamia: mangiatelo a casa accompagnato da granella di noci o noccioline e, se avete qualche pera, caramellatela et voilà... un piccolo vizio per ricordarsi di volersi bene! Gusti preferiti: pistacchio, ricotta della domenica e gorgonzola!

Vice: una moderna estrosità Via Gregorio VII, 385 - C.so V. Emanuele II, 96 - V.le G. Marconi, 207 - Via F. Massimo, 64
Cono: da provare. Panna: buona
Ambiente unico nel suo genere: moderno, curato, accattivante, forse alcuni lo troveranno un po’ “freddo”..altri un po kitch! Il soffitto è infatti sormontato da sculture di ghiaccio e la luce degli ambienti è di un blu elettrico che contrasta con il bianco degli arredamenti. Sono presenti vari tavolini e c’è una carta “menù” che comprende una lista sbalorditiva di tipologie di caffè e di bevande, inclusa una discreta scelta di vini e birre. Carina l’idea di passare del tempo in una gelateria che vule essere anche uno chic lounge ma forse l'ambiente si presente un pò troppo pretenzioso per chi, come me, adora il gelato pret-a porter! Passiamo ai gusti: abbinamenti particolari, talvolta spregiudicati, talvolta raffinati. Alcuni esempi: arachiti tostate e salate, mascarpone praline al cioccolato ed essenza
d'arancia, mandorle e sbriciolona.
Gusti preferiti: arachiti tostate e salate, semifreddo meringhe fave di cacao e nocciola, ma anche i gusti alla frutta sono ottimi. Sono decisamente da provare anche i loro semifreddi e dolciumi-gelati.

Fassi: la tradizione, la qualità e l’abbondanza a basso prezzo! Via Principe Eugenio, 65 (Piazza Vittorio Emanuele II)
I gusti sono classici, degni di una storica gelateria che, nonostante la notorietà e la fama ormai in tutto il mondo, continua a produrre un ottimo gelato artigianale (a differenza di "Giolitti" a cui la notorietà non ha fatto un granché bene...). Fassi ha sempre offerto un gelato che non si è mai risparmiato in termini di qualità e quantità! Il rapporto qualità-prezzo è sempre stato ed è tuttora il top: i coni e le coppette sono molto grandi e anche i formati più piccoli saziano che è una meraviglia! I gusti sono vari e numerosi, tante le creme e numerosissimi i tipi di frutta.
Ottime poi sono le loro sostanziose creazioni: la catarinetta, i san pietrini, i pettegolezzi, i rollè e i tramezzini....a cui si aggiungono sfizi e semifreddi dolci per appagare un languorino e leccarsi i baffi!

Continua...

 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare i servizi offerti. Maggiori informazioni sono disponibili nella nostra privacy policy.
Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.